Ospedale di Cava, "consulenze" anche per bambole e peluche dei piccoli degenti: l'iniziativa della Pediatria

L'unità Operativa è diretta da circa 20 anni dal dottor Basilio Malamisura, supportato dalla sua equipe composta da un gruppo di pediatri che egli stesso ama definire “dedicati al reparto più che alle loro stesse famiglie” e di paramedici formati ad hoc

Foto Fb Società Italiana Pediatria

Per rendere meno sgradevoli terapie e accertamenti sanitari, superando la paura, L'Unità Operativa di Pediatria dell'ospedale di Cava de’ Tirreni ha messo in campo una straordinaria iniziativa. Come rende noto la Società Italiana di Pediatria, ai piccoli pazienti ricoverati presso il Polo metelliano, è consentito richiedere consulenze ai medici del reparto per peluche e le loro bambole che lamentano i più svariati problemi.

La strategia

Grazie al gioco, dunque, i bambini accettano di buon grado di essere sottoposti a indagini e cure durante la degenza in compagnia dei loro amici più cari. Diretta da circa 20 anni dal dottor Basilio Malamisura, supportato dalla sua equipe composta da un gruppo di pediatri che egli stesso ama definire “dedicati al reparto più che alle loro stesse famiglie” e di paramedici specificamente formati al riguardo, l'unità di Pediatria a Cava è diventata un punto di riferimento per la Gastroenterologia e la Neurologia Pediatrica con pazienti afferenti da tutte le province campane, contribuendo a ridurre le migrazioni extra regionali, almeno per le due branche citate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La curiosità

Tra l'altro, la stessa Unità Operativa accoglie anche la sede della “Onlus-Amici della Neurologia Pediatrica” impegnata sul territorio nella raccolta di fondi utilizzati per iniziative di beneficenza in favore di bambini affetti da patologie neurologiche. Un plauso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento