rotate-mobile
Cronaca

Elezione Rsu 2013 comparto Igiene Ambientale: la Cgil verso la riconferma

In queste ore, man mano che giungono dalle decine di posti di lavoro i dati dello scrutinio che si protrarrà per tutta la serata, è lecito presupporre una netta e forte affermazione della Cgil Fp

E' la prima volta che si vota nel settore dell'Igiene Ambientale, un comparto delicato in cui si applicano contratti privati  ( Fise e Federambiente) con  circa 1900 addetti chiamati al voto. Alla competizione elettorale in cui la Funzione Pubblica Cgil ha presentato 28 liste, dando così copertura in tutti i luoghi di lavoro, schierando "un esercito di candidati" pari a 101 addetti, hanno partecipato anche le altre organizzazioni sindacali del settore: Cisl Fit, Uil Trasporti, Ugl, Fiadel e Filas. Si è votato in importanti realtà come i quattro Consorzi di Bacino di Salerno e società pubbliche e private tipo Salerno Pulita, Metellia Servizi Spa, Nocera Multiservizi, Sarim, L'igiene Urbana. "Si è registrata un'alta adesione e partecipazione al voto e questo è il primo vero obiettivo raggiunto - dicono dalla Cgil -  la partecipazione è un importante segno di democrazia che radica e rafforza ancora di più la presenza del sindacato confederale sui luoghi di lavoro. E' la prima risposta dei lavoratori a quanti del sindacalismo autonomo hanno provato a "sabotare" questo importante appuntamento indicando ai propri iscritti e ai lavoratori la strada dell'astensione per non far raggiungere il quorum necessario ai fini della validità".

In queste ore, man mano che  giungono dalle decine di posti di lavoro i dati dello scrutinio che si protrarrà per tutta la serata, è lecito presupporre una netta e forte affermazione delle liste della Funzione Pubblica Cgil. Se questo trend sarà confermato nel corso dello spoglio, la Cgil Fp sarà il primo sindacato del Comparto dell'Igiene Ambientale dell'intera provincia di Salerno, eleggendo propri rappresentanti in tutti i posti di lavoro. Ugualmente si profila netta la vittoria per la elezione degli Rlssa ( rappresentanti della sicurezza) considerando il numero dei delegati finora già eletti.Si tratta di un risultato considerevole e straordinario, eccezionale per molti versi, soprattutto se si considera che giunge dopo i ripetuti tentativi da parte di più soggetti (datori pubblici in particolare) di delegittimare ed isolare questa organizzazione sindacale.

Grande soddisfazione è espressa dal responsabile del comparto, Leonardo Tortora, unitamente al responsabile organizzativo, Angelo De Angelis, ed al segretario generale, Arturo Sessa, che all'unisono hanno dichiarato che questo risultato impone all'intera organizzazione di continuare, con determinazione e coerenza, nella direzione della difesa e del rilancio dei diritti e della fondamentale funzione sociale del lavoro quale  servizio da rendere ai cittadini - della nostra Provincia, così come in tutto il Paese. La Cgil Fp esprime, quindi, tutta la propria soddisfazione perchè questo risultato è il riconoscimento da parte dei lavoratori delle battaglie condotte dalla Cgil in questi anni contro il tentativo di demolire i diritti e di devastare il sistema dei sevizi pubblici locali. 

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezione Rsu 2013 comparto Igiene Ambientale: la Cgil verso la riconferma

SalernoToday è in caricamento