"What's up !?!" al Premio internazionale di architettura e design 2015

Lounge bar nel centro della movida salernitana selezionato per la partecipazione al Premio Internazionale di Architettura e Design “BAR/RISTORANTI/HOTEL D’AUTORE 2015"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

"WHAT'S UP !?!": lounge bar nel centro della movida salernitana, progettato dall' architetto Luigi Astarita e realizzato dallo staff di Eccellenze Italia, selezionato per la partecipazione al Premio Internazionale di Architettura e Design "BAR/RISTORANTI/HOTEL D'AUTORE 2015", organizzato da Archilovers e INARCH (Istituto Nazionale di Architettura) con il patrocinio di ADI (Associazione per il Disegno Industriale). Il bar è stato ideato secondo i principi dell' architettura ecosostenibile, utilizzando materiali naturali reperibili in loco e tecniche innovative per la salvaguardia delle superfici murarie. Il locale adibito a lounge bar, prima dell' intervento, presentava evidenti tracce di umidità relativa alle pareti e a pavimento, in quanto inserito in un palazzo storico di fine Ottocento. Tale fenomeno è stato completamente eliminato realizzando una boiserie continua in doghe in legno di frassino appositamente rigate, che non solo hanno avuto una funzione isolante non invasiva ma anche fonoassorbente, contenendo eventuali rumori e prevenendo eventuali disagi e malcontenti del vicinato. Anche la pavimentazione è stata rivestita con tali doghe realizzando un pavimento galleggiante (zattera), con struttura in tubolari in ferro, che ha permesso il livellamento delle quote dall' interno verso l' esterno. Tale soluzione si è rivelata esteticamente molto gradevole e valida, conferendo all' ambiente un' atmosfera intima e avvolgente, ma anche molto funzionale, in quanto ha permesso di ampliare lo spazio fruibile secondo necessità. Infatti le porte d' ingresso, una completamente in vetro e l' altra realizzata con le doghe in legno, sono dotate di cerniere che consentono l' apertura fino a 180°. Le doghe sono state utilizzate anche per realizzare gli arredi su misura (cassa, panche, tavoli, mensole, fioriere, ecc.) e le rifiniture in puro stile yacht club, mentre dei ciottoli bianchi, reperiti direttamente sulle spiaggie della costa salernitana, sono stati collocati all' ingresso. Il bancone, con retroilluminazione a led, è stato rivestito in quarzite bianca mentre la zona lounge, realizzata all' esterno, è stata caratterizzata da illuminazione dal basso verso l' alto e arredi outdoor progettati e realizzati su misura per soddisfare in pieno le esigenze della committenza senza rinunciare ad estetica e funzionalità. L' impianto di areazione e smaltimento dei fumi è stato rivestito da tubazione in acciaio cromato a vista in modo da attribuire esclusività e modernità all' ambiente, mentre, sempre all' interno, un arco pre-esistente in mattoni è stato completamente ripristinato , in modo da conservare memoria del manufatto precedente.

Per maggiori informazioni e foto: www.archilovers.com/projects/152674/what-s-up.html#info

Torna su
SalernoToday è in caricamento