Cronaca

Zona rossa, famiglie e giovani affollano il litorale orientale: arrivano vigili e carabinieri

Molta affluenza, oggi pomeriggio, in Largo Caduti Monte Serra, i giardini del Lungomare Tafuri situati nei pressi dell’ex Ostello della Gioventù; ma anche sulla spiaggia e lungo il tratto che unisce i quartieri di Torrione e Pastena

Domenica delle Palme in zona rossa anche a Salerno. Ma questo non ha impedito, oggi pomeriggio, a tante persone (giovani, famiglie, coppie ecc..) di concedersi una passeggiata sul litorale della zona orientale. Già perché se il Lungomare Trieste è chiuso ormai da tempo, il Lungomare Tafuri e il Lungomare Marconi sono aperti.

I salernitani a passeggio 

Molta affluenza – come mostrano le foto di Antonio Capuano – in Largo Caduti Monte Serra, i giardini del Lungomare Tafuri situati nei pressi dell’ex Ostello della Gioventù; ma anche sulla spiaggia e lungo il tratto che unisce i quartieri di Torrione e Pastena. Presenze, soprattutto di giovani, anche al Porticciolo di Pastena e sulla spiaggia di via Leucosia. Genitori con bambini anche nel parcheggio vuoto della Cittadella Giudiziaria nel quartiere Irno. 

Boom di presenze sul lungomare orientale

L'intervento

Sul posto sono giunte quattro pattuglie della Polizia Municipale e i carabinieri, che hanno avviato i controlli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona rossa, famiglie e giovani affollano il litorale orientale: arrivano vigili e carabinieri

SalernoToday è in caricamento