rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca San Marzano sul Sarno

Marcia per la legalità a San Marzano, la sindaca: "La città sia unita"

La sindaca di San Marzano Sul Sarno, Carmela Zuottolo, chiede unità in vista della marcia per la legalità organizzata dopo gli atti intimidatori verificatisi sul territorio nelle ultime settimane

La sindaca di San Marzano Sul Sarno, Carmela Zuottolo, chiede unità in vista della marcia per la legalità organizzata dopo gli atti intimidatori verificatisi sul territorio nelle ultime settimane. Un evento pubblico di condanna alla criminalità che ha ricevuto l'adesione di vari sindaci ed istituzioni dell'Agro.

Le parole della sindaca

 "Le indagini - spiega la sindaca Zuottolo - stanno proseguendo senza sosta e abbiamo piena fiducia nella giustizia e siamo convinti che presto si faccia luce su questi atti di criminalità.  Scenderemo in strada per rappresentare tutta la città contro il malaffare. Al fianco dell'amministrazione comunale scenderanno in piazza altri sindaci del territorio e vertici delle altre istituzioni. Invitiamo l’opposizione, la consigliera comunale Margherita Oliva in particolare, a non intraprendere iniziative singole e distanti dalle scelte già comunicate verbalmente ma a quanto pare non recepite.  Qui non bisogna fare la corsa ad accaparrarsi chi per primo dimostra vicinanza e solidarietà. Quello si poteva già fare quando sono accaduti i fatti criminosi, mentre invece Margherita Oliva e compagni sono rimasti indifferenti. Ora bisogna remare in un’unica direzione senza bandiere politiche e partitiche. Alla marcia per la legalità mi aspetto in strada tutta la città e che tutte le forze politiche presenti siano unite e non divise. Unite sotto un unico simbolo: il gonfalone della nostra città e la condanna a qualsiasi episodio di violenza o di conflitto sociale”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcia per la legalità a San Marzano, la sindaca: "La città sia unita"

SalernoToday è in caricamento