Martedì, 18 Maggio 2021
Cucina

Cadavere di un 47enne in mare, a Scario: accertamenti in corso

Si tratta di Francesco Guzzo, un 47enne di Scario. Ignote le cause del decesso: sarà l’autopsia sul cadavere a far chiarezza sul fatto

Dramma in Cilento: è stato trovato il cadavere di un uomo, questa mattina, nelle acque antistanti la costa di Scario al confine con il comune di Santa Marina.

Il ritrovamento

A rinvenire il corpo, un peschereccio che ha allertato subito gli uomini della Guardia Costiera di Palinuro. Il cadavere che si trovava a 500 metri dalla costa di Scario è stato, dunque, recuperato, insieme ad un barchino senza documenti, che probabilmente apparteneva all'uomo.

L'identificazione

Trasferito all‘ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania, il corpo senza vita è stato identificato: si tratta di Francesco Guzzo, un 47enne di Scario. Ignote le cause del decesso: sarà l’autopsia sul cadavere a far chiarezza sul fatto. Accertamenti in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere di un 47enne in mare, a Scario: accertamenti in corso

SalernoToday è in caricamento