rotate-mobile
SalernoToday

Opinioni

SalernoToday

Redazione SalernoToday

Pastiera di grano: la ricetta

La classica pastiera napoletana, versione cruelty free!

Ingredienti per la frolla:
400 gr di farina 00
170 gr di margarina vegetale
150 gr di zucchero
80 ml di latte di soia alla vaniglia
la buccia grattugiata di 1 limone
1 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
Ingredienti per il ripieno:
500 gr di grano già cotto
250 gr di tofu al naturale
600 ml di latte di soia alla vaniglia + 4 cucchiai
200 gr di zucchero
50 gr di farina
1 arancia
1 limone
100 gr di canditi
1 fialetta di fiori d’arancio
zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Preparare la pasta frolla versando in una ciotola capiente la farina, lo zucchero, il lievito, la buccia del limone, il sale e la margarina e impastare con la punta delle dita come a formare tante briciole; aggiungere il latte di soia freddo e impastare velocemente. Avvolgere nella pellicola e tenere in frigorifero almeno mezz’ora.
Cuocere il grano con 200 ml di latte per 20 minuti, girando di tanto in tanto, fino a che non si formerà un composto cremoso, tenere da parte.
Frullare in un mixer il tofu con 100 gr di zucchero, i canditi e 4 cucchiai di latte.
In un tegame versare 100 gr di zucchero, 50 di farina, la buccia grattugiata di un arancia e di un limone, mescolare con un frusta a mano aggiungendo poco per volta 400 ml di latte tiepido; mettere sul fuoco e mescolare fino a che non addensa.
Unire questi tre composti mescolando per amalgamare bene e aggiungere l’aroma ai fiori d’arancio.
Stendere la frolla e rivestire due stampi da 22/24 cm, lasciando uscire i bordi, versare all’interno il composto, e con la pasta in eccesso formare delle strisce da mettere sulla superficie.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per i primi 20 minuti, poi abbassare a 180° e continuare la cottura altri 30 minuti, fino a che la superficie non risulta ben dorata.
Lasciar raffreddare completamente e decorare con zucchero a velo.

Si parla di

Pastiera di grano: la ricetta

SalernoToday è in caricamento