Aeroporto di Salerno, il Governatore De Luca: "Occasione irripetibile"

De Luca: "Oggi abbiamo un'occasione irripetibile. Abbiamo riattualizzato il problema dell'aeroporto perchè la Regione Campania ha realizzato un sistema aeroportuale regionale, insieme con Capodichino"

"Stiamo premendo da mesi che ci sia data la concessione definitiva da parte del ministero dell'Economia. Il ministero delle Infrastrutture credo che abbia rilasciato i pareri finali". Riflettori puntati sull'aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi: il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo alla cerimonia di intitolazione di una strada nella zona industriale di Salerno all'ex presidente della Camera di Commercio, Antonio Pastore, ha detto la sua in merito al caso.

L'osservazione

"Oggi abbiamo un'occasione irripetibile. Abbiamo riattualizzato il problema dell'aeroporto perchè la Regione Campania ha realizzato un sistema aeroportuale regionale, insieme con Capodichino, altrimenti non lo avremmo aperto mai". Si attende, dunque, la possibilità di concludere, sulla base del sistema aeroportuale regionale, "questa operazione che sarà davvero decisiva per lo sviluppo della provincia e della regione intera". Per De Luca "è intollerabile" che la Campania sia "l'unica grande regione che ha un solo aeroporto". "Da quando parte l'aeroporto, nell'arco di cinque anni, se lavoriamo bene, possiamo arrivare ad avere 3 milioni di viaggiatori", conclude il presidente della Giunta regionale secondo cui l'operatività del Costa d'Amalfi "cambierà faccia all'economia della provincia di Salerno".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento