Aeroporto di Salerno: "ore contate" per la firma, tutto pronto per l'ampliamento

Capodichino e Salerno dovranno diventare vasi comunicanti, per consentire alla Campania di avere un’unica struttura aeroportuale gestita da Gesac-Capodichino

Ormai è imminente, lo sblocco della pratica per i necessari lavori di ampliamento dell'aeroporto  di Salerno. Sia il direttore generale dell’Enac che il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, Andrea Cioffi (M5S), ieri hanno annunciato la firma in calce al Decreto per la gestione totale dello Scalo aeroportuale salernitano.

L'obiettivo

Come ricorda Liratv, Capodichino e Salerno dovranno diventare vasi comunicanti, per consentire alla Campania di avere un’unica struttura aeroportuale gestita da Gesac-Capodichino, con l’aeroporto di Salerno che consentirà di alleggerire il movimento-passeggeri dello scalo napoletano, portando ad un incremento di almeno 5 milioni di viaggiatori a tre anni dal completamento delle piste, a tutto vantaggio del territorio campano.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento