menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Amato: si avvicina l'ora della verità per gli ex-lavoratori

Dopo aver detto addio alla cassa integrazione in deroga, gli ex-dipendenti non possono che sperare nell'acquisto dell'azienda

Sono in mobilità da qualche giorno, ben cento lavoratori del Pastificio Amato, mentre si attende l'asta del 3 giugno. La curatela fallimentare ha previsto un secondo tempo sul bando: qualora dovesse andare deserta, l'asta partirà da 29, piuttosto che da 31 milioni. Nel bando è previsto anche il passaggio di proprietà dei macchinari acquistati in leasing, al nuovo acquirente. 

Solo l'acquisto dell'azienda, del resto, potrebbe salvare i lavoratori in mobilità. Dopo aver detto addio alla cassa integrazione in deroga, gli ex-dipendenti non possono che aggrapparsi alla speranza di una svolta decisiva. Difficile, ma non impossibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento