Diecimila assunzioni in Campania: stabilita la data della pubblicazione dei requisiti

De Luca sul reddito di cittadinanza: "Gridano onestà e poi approvano il condono ad Ischia: che siano maledetti in eterno quelli che hanno governato prima, ma i Cinque Stelle sono dei truffatori"

De Luca

Buone notizie per i giovani in cerca di lavoro, in Campania. La prossima settimana il Formez pubblicherà i requisiti per la partecipazione al corso-concorso per la formazione di 10mila diplomati e laureati: parola del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto ad un convegno sulle politiche del lavoro, mercoledì, a Lioni. Circa trecento i comuni che hanno aderito al progetto per il tirocinio formativo dei campani. "La Regione pagherà per un anno 1000 euro al mese per la formazione dei ragazzi che dopo saranno stabilizzati", ha ribadito il Governatore che, poi, ha puntato il dito contro il M5S e il reddito di cittadinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le accuse al M5S

“Il reddito di cittadinanza è una grande palla: truffati cittadini ed elettori. Come sul gasdotto Tap in Puglia. Gridano onestà e poi approvano il condono ad Ischia: che siano maledetti in eterno quelli che hanno governato prima, ma i Cinque Stelle sono dei truffatori - ha sbottato il presidente - E’ chiaro che c’è una parte di popolazione che ha bisogno di assistenza, ma io prevedo un vero casino.  Con il Piano per il Lavoro vogliamo cambiare la vita e la prospettiva di tanti giovani della nostra regione. Il governo, con quello che chiama reddito di cittadinanza, può dare al massimo un po’ di assistenza, che va bene per qualche mese, ma non aiuta a costruirsi un futuro. Questa è la differenza tra la nostra proposta e quella di un governo che, ogni giorno che passa, fa sempre più il contrario di quello che aveva promesso in campagna elettorale", ha sottolineato De Luca. Secondo l'ex sindaco di Salerno, dunque, sarà il piano lavoro della Regione Campania a trattenere i giovani nel loro Paese. "Tra marzo e aprile, avvieremo i corsi concorso. Definiremo la graduatoria pubblica e invieremo presso le pubbliche amministrazioni le prime centinaia di giovani per la formazione", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento