rotate-mobile
Economia

Stangata agli stabilimenti balneari della Campania: operatori infuriati

Una struttura balneare su due in Campania vedrà raddoppiati i canoni demaniali e addizionali: il caso

Una struttura balneare su due in Campania vedrà raddoppiati i canoni demaniali e addizionali. Trentanove su 61, i Comuni in cui è stata applicata la stangata regionale. In agitazione, dunque, la categoria degli operatori turistici: Confcommercio, Fipe e Sib domani siederanno al tavolo della Confcommercio di Napoli per discutere della problematica.

Nuova doccia fredda per l'economia del turismo balneare. Ore di forte tensione, mentre non mancano imprenditori che già hanno presentato ricorso al Tar per bloccare gli aumenti: la nostra regione, ad ogni modo, ha i canoni più alti d'Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stangata agli stabilimenti balneari della Campania: operatori infuriati

SalernoToday è in caricamento