Crisi, aumentano i fallimenti delle imprese in Campania: l'allarme dell'Ance Salerno

Nello specifico, nei primi sei mesi del 2014 le procedure fallimentari aperte in provincia di Salerno sono state 123 (+56% sul 2013)

Poco incoraggianti i dati del settore delle costruzioni in Campania: per i fallimenti delle imprese si registra un incremento del 34,5% rispetto al 2013. In termini assoluti si è passati dai 116 fallimenti nei primi sei mesi dello scorso anno ai 156 del primo semestre 2014. Il dato è stato elaborato dal Centro studi Ance Salerno sulla base dell’analisi trimestrale sulle chiusure aziendali di Cerved diffusa nei giorni scorsi.

In Campania complessivamente nel periodo 2008-2014 sono fallite 1.272 aziende edili. Nello specifico, nei primi sei mesi del 2014 le procedure fallimentari aperte in provincia di Salerno sono state 123 (+56% sul 2013): il fenomeno ha riguardato per oltre i 2/3 le società di capitale. Particolarmente colpito il comparto del commercio (34% delle procedure). Alta l’incidenza anche sul manifatturiero (23%) e sulle costruzioni (20%).  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento