Crisi, aumentano i fallimenti delle imprese in Campania: l'allarme dell'Ance Salerno

Nello specifico, nei primi sei mesi del 2014 le procedure fallimentari aperte in provincia di Salerno sono state 123 (+56% sul 2013)

Poco incoraggianti i dati del settore delle costruzioni in Campania: per i fallimenti delle imprese si registra un incremento del 34,5% rispetto al 2013. In termini assoluti si è passati dai 116 fallimenti nei primi sei mesi dello scorso anno ai 156 del primo semestre 2014. Il dato è stato elaborato dal Centro studi Ance Salerno sulla base dell’analisi trimestrale sulle chiusure aziendali di Cerved diffusa nei giorni scorsi.

In Campania complessivamente nel periodo 2008-2014 sono fallite 1.272 aziende edili. Nello specifico, nei primi sei mesi del 2014 le procedure fallimentari aperte in provincia di Salerno sono state 123 (+56% sul 2013): il fenomeno ha riguardato per oltre i 2/3 le società di capitale. Particolarmente colpito il comparto del commercio (34% delle procedure). Alta l’incidenza anche sul manifatturiero (23%) e sulle costruzioni (20%).  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento