rotate-mobile
Economia Sala Consilina

Confesercenti Vallo di Diano: termini e modalità per partecipare al bando sull'impenditoria femminile

Dal prossimo 5 maggio si potranno presentare le domande per il bando Impresa Donna, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia

Quaranta milioni di euro per promuovere e sostenere l'avvio e il rafforzamento dell'imprenditoria femminile. È la cifra stanziata per il bando Impresa Donna, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia. Le domande si potranno presentare a partire dal prossimo 5 maggio.


A chi si rivolge il bando

Il bando intende sostenere le imprese a prevalente partecipazione femminile che sono già avviate o di nuova costituzione, di qualunque dimensione, presenti sul territorio nazionale. I settori finanziabili sono i più disparati: servizi, industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, commercio e turismo. Stesso sostegno previsto anche per le lavoratrici autonome. 


Le parole di Maria Antonietta Aquino, presidente di Confesercenti Vallo di Diano

È un bando che si rivolge alla donna, per permetterle di avviare un’attività imprenditoriale o, qualora già esistente, di poterla migliorare e renderla al passo con i tempi. Noi, come sempre, offriamo un servizio completo che va dallo studio di prefattibilità, passando per la gestione del progetto, fino al monitoraggio e alla rendicontazione.


Per saperne di più

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere allo sportello Confesercenti Vallo di Diano, in via San Sebastiano a Sala Consilina, si può inviare una mail all'indirizzo vallodidiano@impresealcentro.it, si può telefonare al numero 0975 52 72 77 o navigare direttamente su www.impresealcentro.it
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti Vallo di Diano: termini e modalità per partecipare al bando sull'impenditoria femminile

SalernoToday è in caricamento