Fase 2, un gruppo di baristi salernitani a De Luca: "Sì all'asporto all'interno dei locali"

La richiesta: "Vorremmo attenerci al DPCM del premier Conte dove è possibile fare entrare 1 cliente per volta con le dovute precauzioni e portare via il prodotto senza consumarlo all'interno del locale"

Foto archivio

Chiede di poter effettuare l'asporto all'interno del locale, un gruppo di circa 20 baristi salernitani che si è rivolto alla nostra redazione per rivolgere un appello al Governatore Vincenzo De Luca.

La richiesta

"Ci siamo uniti con un gruppo watsapp e ci siamo confrontati. - ci raccontano i gestori - Chiediamo al nostro governatore Vincenzo De Luca di farci effettuare l'asporto al pubblico all'interno dei nostri locali e non sulla base dell'ordinazione/prenotazione on-line o telefonica, come cita l'ultima ordinanza. Vorremmo attenerci al DPCM del premier Conte dove è possibile fare entrare 1 cliente per volta con le dovute precauzioni e portare via il prodotto senza consumarlo all'interno del locale. Non capiamo perché tutte le altre attività aperte possono farlo e i bar invece no: abbiamo sanificato i locali e fatto le visite mediche per l'idoneità al lavoro", hanno concluso i baristi salernitani, auspicando un ripensamento in tal senso da parte della Regione Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

Torna su
SalernoToday è in caricamento