rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia

Salerno, la Camera di Commercio festeggia 200 anni di storia

Iniziate le celebrazioni per il bicentenario dell'ente camerale presieduto da Guido Arzano, che ha dichiarato: "La Camera di Commercio diviene Centro Congressi Internazionale"

Hanno avuto inizio presso la sede camerale di Salerno le celebrazioni per i 200 anni della locale Camera di Commercio. Ai saluti istituzionali e alle prestigiose relazioni scientifiche, seguono note e riflessioni strategiche del sistema ove opera la Camera di Commercio, che vede nel presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello l’autorevole voce sulla possibile e praticabile “ricetta” per uscire dalla crisi del made in Italy, che passa per la valorizzazione dei territori.

Le origini e il continuo divenire di un ente, quale la Camera di Commercio, che da mera prefettura economica è divenuta nel tempo un punto di incontro delle categorie produttive e sociali, confluisce nella necessità di mettere a frutto il patrimonio di relazioni e di cospicue risorse che da varie generazioni sono state accresciute al fine di posizionare al meglio il territorio salernitano e la sua comunità imprenditoriale, tale da favorire il processo della “competizione collaborativa”, come si legge in una nota dell'ente camerale.

Dal fabbisogno del tessuto produttivo alle potenzialità della spina dorsale dell’economia provinciale, sino a giungere all’incontro fra l’offerta sempre più ricca di manufatti ricercati ed innovativi ed una domanda del mercato con crescenti esigenze qualitative: questi ed altri punti costituiscono la centralità della giornata del Bicentenario della Camera di Commercio, che da oggi intende essere ancor di più centro di incontro e di aggregazione, “elevando” il prestigioso palazzo storico della centralissima via Roma a sede congressuale di rilevanza internazionale, si legge in una nota dell'ente camerale.

“In tale ottica, rievocando i motivi ispiratori della ‘forza dell’Unità’, gli organi camerali – afferma, con emozione, il presidente Guido Arzano – sono tenacemente impegnati affinché l’ente possa e debba trasformare i tanti strumenti creati nel corso dei 200 anni di storia, in serie e concrete opportunità di sviluppo, in armonia con il territorio e le numerose iniziative a sostegno dell’economia dei variegati comuni che compongono l’estesa provincia di Salerno. Ecco perché - continua Arzano - in aggiunta al già cospicuo piano promozionale di sviluppo economico, il notevole patrimonio artistico, architettonico e storico della prestigiosa sede di via Roma da mera rappresentanza diviene Centro Congressi Internazionale. Un modo per affermare che Salerno incontra lo sviluppo, al fine di consegnare alle future generazioni una leva in più per il rilancio del territorio e della nostra società”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, la Camera di Commercio festeggia 200 anni di storia

SalernoToday è in caricamento