menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Savastano

Savastano

Buoni spesa a Salerno: consegne concluse, parla l'assessore Savastano

Gli esclusi, a partire da martedì, saranno contattati dal Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno per approfondire gli aspetti della loro posizione ed eventualmente procedere a successive assegnazioni

Sono state completate nel corso della giornata, le operazioni di consegna dei buoni spesa previsti a favore delle persone e delle famiglie in gravissime condizioni sociali ed economiche in conseguenza dell’emergenza Coronavirus. Precisamente, sono stati portati a domicilio dei 2803 beneficiari buoni spesa per un complessivo importo di 582.600 euro. Il Comune di Salerno è riuscito così nel suo intento di assicurare la consegna entro la Pasqua per garantire aiuto solidale ai concittadini.

I dettagli

Gli esclusi, a partire da martedì, saranno contattati dal Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno per approfondire gli aspetti della loro posizione ed eventualmente procedere a successive assegnazioni. Lo Stesso avverrà per le circa 500 pratiche incomplete. L’intera operazione è stata seguita direttamente dal Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, dall’Assessore Nino Savastano, dal Direttore Staff Enzo Luciano e dai Direttori dei Settori Politiche Sociali e Servizi Informatici con la preziosa e sinergica cooperazione del personale del Comune di Salerno,della Protezione Civile, delle Associazioni di Volontariato e del Terzo Settore, della ditta Salerno Trasporti che, con oltre cinquanta mezzi e cento addetti, ha compiuto le consegne in appena tre giorni offrendo generosamente e gratuitamente il servizio alla collettività.

Parla l'assessore Nino Savastano

“Abbiamo svolto tutto , con straordinaria efficienza e tempestività se si considera l’enorme numero di pratiche raccolte e lavorate in pochi giorni. Abbiamo ritenuto di prevedere la consegna telematica delle istanze, modalità che ha evitato code presso gli uffici, ma anche la consegna cartacea per non escludere i concittadini privi di strumenti informatici e telematici.

La scelta di non rendere pubbliche le graduatorie è un doveroso atto di rispetto umano stante la delicatezza della situazione. Gli atti saranno a disposizione di chi vorrà ed avrà diritto di consultarli e confermare che tutto è stato svolto nella più totale trasparenza e legalità”.

La soddisfazione del sindaco Vincenzo Napoli

“Siamo riusciti a garantire un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà. E’ uno degli interventi che stiamo mettendo in campo per limitare gli enormi danni provocati dalla pandemia e dal blocco di tutte le attività. In questi giorni si è mobilitato il cuore generoso di Salerno con imprese, commercianti, privati cittadini che hanno donato cibo e materiali sanitari.

Nei prossimi giorni continueremo a mantenere viva questa rete solidale pensando nel contempo anche al sostegno per imprese, commercianti e lavoratori utilizzando le risorse del bilancio comunale e l’importante programma varato dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Nessuno resterà solo.  Auguro Buona Pasqua a tutti i salernitani abbracciando le famiglie e tutti coloro che si prodigano al servizio della collettività”
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento