menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calano i prezzi delle case a Salerno: ecco tutti i dati

E’ quanto evidenzia il sito Likecasa.it che pone la città di Salerno come punto centrale del mercato immobiliare dell’intera provincia

Il mercato immobiliare salernitano inizia ad uscire dalla crisi. Le transazioni immobiliari, infatti, stanno aumentano grazie soprattutto al calo dei prezzi. E’ quanto evidenzia il sito Likecasa.it che pone la città di Salerno come punto centrale del mercato immobiliare dell’intera provincia. Nel capoluogo vi sono circa il 18% di annunci di vendita e affitto dell’intero territorio, circa 6mila annunci di cui circa 4mila di vendita e poco meno di 2mila per locali in affitto.

I dati

Secondo i dati forniti dall’Omi (osservatorio del mercato immobiliare) negli ultimi nove trimestri i prezzi degli immobili a Salerno sono in continuo calo. Partendo da marzo 2016 a febbraio 2018 la variazione negativa supera il 9%. Il prezzo richiesto all’interno del comune di Salerno ha raggiunto il suo massimo nel mese di marzo 2016, con un valore di 2.803 euro al metro quadro, mentre a febbraio 2018 per gli immobili residenziali in vendita sono stati richiesti in media 2.602 euro per metro quadro. Il prezzo medio degli appartamenti nel capoluogo è di circa il 32% superiore rispetto alla media regionale e circa il 49% al di sopra della media provinciale che si attesa intorno ai 1700 euro al metro quadro.

I quartieri

Ma dove si registrano i prezzi più alti? Nel cuore della city, a Sala Abbagnano e in zona Vernieri il valore degli immobili è più alto della media e si aggira intorno a 2750 euro al metro quadro. Cifre completamente diverse ad Ogliara, Fuorni e Cappelle, che si attestano rispettivamente intorno ai 1650 euro al metro quadro, 1900 euro al metro quadro e 1950 euro al metro quadro. Infine, per quanto riguarda il mercato immobiliare, a Salerno per una casa in affitto sono stati richiesti in media 8,96 euro al mese a metro quadro, con una diminuzione del 0,73% rispetto a febbraio 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento