Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

Pioggia di cartelle esattoriali e pagamenti dopo il Covid: l'appello dello Stac di Scafati

Lo Stac di Scafati è già a lavoro per garantire ai cittadini di usufruire delle ultime disposizioni del Governo, al fine di agevolare i debitori

Migliaia di famiglie, nelle ultime settimane, stanno ricevendo numerose intimazioni di pagamento o cartelle esattoriali da parte della Agenzia delle Entrate e Riscossioni (ex Equitalia), per via della fine della sospensione che era stata disposta dal Governo, a causa dell'emergenza Covid.

E così, in pochi giorni, sono state notificate migliaia di richieste di pagamento, sia per i tributi attuali, sia per quelli pregressi. Una situazione che sta allarmando le famiglie, debitrici anche di varie migliaia di euro.

Lo sottolinea lo Sportello Tutela Aziende e Cittadini presieduto da Francesco Antonio Pentone che è attivo sulla vicenda ed ogni giorno recepisce le istanze degli utenti, optando per soluzioni più leggere per i cittadini. "In un momento storico così delicato e difficile, con l'emergenza sanitaria, i conflitti armati e l'aumento delle materie prime, l'arrivo delle cartelle è una pioggia di meteoriti che mettono in ginocchio le famiglie", spiega il presidente Pentone. Lo Stac di Scafati è già a lavoro per garantire ai cittadini di usufruire delle ultime disposizioni del Governo, al fine di agevolare i debitori. "Nuova opportunità ai numerosi contribuenti decaduti dalla pace fiscale. Infatti, per le rate relative al 2020 sarà possibile saldarle entro il 30 aprile 2022, termine che viene invece fissato al 31 luglio 2022 per le rate del 2021 e per quelle relative al 2022 il termine è previsto per il 30 novembre 2022. Chi è decaduto dalla rateizzazione prima del periodo Covid, poi, può riprenderla senza dover pagare le rate insolute".

L'appello del presidente Francesco Antonio Pentone

"Alle istituzioni chiediamo tolleranza e rispetto. L'emergenza sanitaria e gli aumenti degli ultimi giorni hanno aggravato situazioni già difficili. Siamo disponibili per un confronto al fine di agevolare i debitori, e dare loro modo di rientrare, senza perdere la propria dignità"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di cartelle esattoriali e pagamenti dopo il Covid: l'appello dello Stac di Scafati
SalernoToday è in caricamento