menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rigenerazione urbana: da Cassa Depositi e Prestiti finanziamenti di 8,5 milioni di euro al Comune di Nocera Inferiore

Tra gli interventi previsti la riqualificazione dei principali assi viari della città, la manutenzione degli edifici scolastici comunali e la ristrutturazione del complesso abitativo “Montevescovado”

Cassa Depositi e Prestiti ha stipulato nel 2020 con il comune di Nocera Inferiore undici finanziamenti per un importo complessivo pari a circa 8,5 milioni di euro per progetti volti alla riqualificazione urbana. L’accordo comprende diversi ambiti di intervento, volti a un miglioramento degli spazi di socialità dei cittadini: verranno, infatti, riqualificati i principali assi viari del comune campano, insieme alla Villa comunale e le aree verdi.Prevista la manutenzione degli edifici scolastici comunali e la riqualificazione del parco giochi in via Villanova. Saranno oggetto di restauro il palazzo municipale di Piazza Diaz, il Centro di Quartiere e la facciata della biblioteca comunale. Tra i progetti di rigenerazione, è prevista anche la ristrutturazione del complesso abitativo “Montevescovado”. 

Il progetto evidenzia la volontà da parte di CDP e del Comune di Nocera Inferiore di fornire un contributo concreto allo sviluppo del territorio, partendo proprio dalla rigenerazione urbana. “Gli interventi che abbiamo programmato per la riqualificazione urbana della nostra città sono il frutto di un lavoro costante che contribuirà alla rinascita socio-economica del nostro territorio. Cassa Depositi e Prestiti ha garantito il suo supporto affinché l’opera di programmazione si realizzasse.”, ha dichiarato il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato. “Il supporto verso il comune di Nocera Inferiore dimostra la volontà di Cassa Depositi e Prestiti di essere parte attiva della riqualificazione di spazi adibiti alla società. La rigenerazione urbana, intesa come trasformazione in chiave di recupero di alcune aree metropolitane, è oggi uno degli strumenti più importanti per la rinascita e competitività delle città. Finanziare la riqualificazione di opere nel Sud Italia permette di evidenziare la mission di CDP ovvero lo sviluppo sociale ed economico del Paese secondo un criterio di sostenibilità, in un’ottica di lungo periodo, a vantaggio della collettività”, ha dichiarato Paolo Calcagnini, Vice Direttore Generale e Chief Business Officer CDP

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento