Il Comune vende la Centrale del Latte? Sindacati in allarme

Palazzo di Città ha fatto effettuare la stima del valore della Centrale del Latte: preoccupati i sindacati per la cessione della società

La Centrale del Latte

Ammonta a 14 milioni di euro, il valore della Centrale del Latte, secondo la stima effettuata per conto del Comune di Salerno. Preoccupazioni, dalla Fai Cislm Flai Cgil e Uila Uil che, temendo per il lavoro dei dipendenti in caso di cessione della società, ieri, hanno, pertanto, chiesto rassicurazioni sulla questione al sindaco Vincenzo De Luca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Primo cittadino ha spiegato che è prevista la vendita dell'intero pacchetto azionario della Centrale, in quanto è opportuno non attendere che vi sia l'obbligo di legge per farlo, al fine di "prevenire" il calo della quotazione. Meglio vendere ora, dunque, seppur valutando con attenzione la serietà dell'acquirente, secondo il Primo cittadino, per non rinunciare ad un prezzo alto che permetta alle casse di Palazzo di Città di riprendere fiato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento