Domenica, 19 Settembre 2021
Economia

"Il Vicolo della neve" abbassa la saracinesca: Salerno perde un locale storico

La decisione era già maturata da tempo, nei giorni della pandemia, ma adesso i clienti, che hanno a lungo sperato in un ripensamento, dovranno abituarsi a rinunciare, ad esempio, alle prelibatezze di baccalà

Chiude i battenti anche il Vicolo della Neve e Salerno perde un'altra fetta di storia culinaria, tradizione, piatti tipici per i buongustai. La decisione era già maturata da tempo, nei giorni della pandemia, ma adesso i clienti, che hanno a lungo sperato in un ripensamento, dovranno abituarsi a rinunciare, ad esempio, alle prelibatezze di baccalà.

I dettagli

“Senza il Vicolo della Neve”. Con questo titolo, pubblicato su Facebook il giornalista salernitano Eduardo Scotti ha commentato la chiusura. “Più ancora che le porte sbarrate, fanno impressione il silenzio, l’indifferenza sulla chiusura del più antico e celebre ristorante e pizzeria della città. Potrei scrivere di Alfonso Gatto e di artisti, scrittori, giornalisti che hanno frequentato il locale. Non lo farò. Voglio partecipare – ha sottolineato – anche io all’opera di rimozione, sradicamento e devastazione dell’identità e della memoria di Salerno. Il Vicolo della Neve ha chiuso. Punto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Vicolo della neve" abbassa la saracinesca: Salerno perde un locale storico

SalernoToday è in caricamento