rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Economia

"Non è mai troppo tardi", gli anziani della Cisl inventano filastrocche per i piccini

Si è tenuta, presso la sede provinciale della Cisl di via Zara, la presentazione del bilancio del progetto dell'associazione "El Ceppo Anteas" di Salerno

Favole, filastrocche, racconti, ninna nanne e poesie, frutto della fantasia e dei ricordi d'infanzia dei nonni, saranno regalate ai piccoli ospiti delle strutture ospedaliere e e delle associazioni che si occupano dei minori della nostra provincia. Ad incidere il singolare cd, circa sessanta anziani che hanno aderito a "Non è mai troppo tardi per... informarsi, comunicare e incontrarsi", progetto ideato dall'associazione della Cisl, El Ceppo Anteas, e finanziato dalla Fondazione ella ‘Comunità Salernitana’, dal Centro Servizi per il Volontariato di Salerno e dalla Fnp Cisl provinciale. Un percorso lungo un anno, quello intrapreso dagli over 65. "Il progetto è vincitore del 1° bando 2010 in favore del volontariato indetto dalla Fondazione della Comunità Salernitana e da Sodalis, con un finanziamento pari a 10 mila euro - ha spiegato il numero uno  della FederPensionati Cisl provinciale, Giovanni Dell'Isola  - In un momento delicato come quello che stiamo vivendo, in cui i pensionati hanno difficoltà persino a curare la propria salute con gli ultimi tagli, insieme con l'Anteas che è il braccio sociale della Cisl, abbiamo inteso offrire il nostro supporto per il benessere psico-fisico degli anziani".

Corsi settimanali di informatica, comunicazione, yoga, infatti, hanno impegnato circa sessanta partecipanti: "Per cinque mesi si sono tenuti corsi sulle nuove tecnologie, uno sulla teoria e pratica dello yoga e un altro sulla comunicazione - hanno detto il presidente dell’Anteas ‘El Ceppo’ di Salerno, Rosmina Viscusi e il coordinatore del progetto, Oreste Fortunato - Oltre a queste attività, non sono mancate visite guidate, grazie anche alla collaborazione delle amministrazioni locali di Cava de Tirreni e di Oliveto Citra: intanto su idea degli anziani che hanno frequentato i corsi, abbiamo realizzato un cd con le voci di attori  professionisti per riportare le fiabe e le filastrocche inventate  dagli over 65".

"Ora ti racconto": questo il titolo del cd che in questi giorni verrà distribuito presso gli ospedali e le associazioni della provincia. "Purtroppo gli enti pubblici fanno poco  per favorire l’aggregazione degli anziani, la loro autonoma partecipazione alla vita cittadina - ha concluso il segretario della Cisl di Salerno, Giovanni Giudice - Nostro intento, quindi, affiancarci alle Istituzioni offrendo il nostro supporto ai cittadini, attraverso le associazioni impegnate nel sociale. Presto estenderemo la nostra opera alle problematiche giovanili, oltre che a quelle degli anziani".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non è mai troppo tardi", gli anziani della Cisl inventano filastrocche per i piccini

SalernoToday è in caricamento