Sarno: una parte dei compensi di sindaco, assessori e consiglieri per chi è in difficoltà

Una quota dei compensi del sindaco, degli assessori, dei consiglieri comunali di maggioranza e del presidente del consiglio comunale, che ammonta a 100mila euro, sarà destinata per servizi a favore di persone che vivono in condizioni di grave disagio

Un gesto lodevole a Sarno. La Giunta guidata dal sindaco Giuseppe Canfora ha deliberato che una quota dei compensi del sindaco, degli assessori, dei consiglieri comunali di maggioranza e del presidente del consiglio comunale, che ammonta a 100mila euro, sarà destinata per attivare servizi a favore di persone che vivono in condizioni di grave disagio socio-economico.

"E' intenzione anche dell'Amministrazione Comunale destinare parte della somma risparmiata, stanziata nel bilancio di previsione 2016, alla realizzazione, all'interno di una struttura di proprietà del Comune, di un centro polifunzionale per persone diversamente abili", annunciano dal Comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento