menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Luca conferma la zona arancione, l'ira di Confcommercio e Confesercenti

Errico e Russo: "Disposizioni incomprensibili e inefficaci che rischiano di provocare gravissimi danni alle imprese senza avere utili ricadute sulla salute dei cittadini"

“È gravissimo il comportamento della Regione Campania che vuole bloccare bar, ristoranti e imprese commerciali. Disposizioni incomprensibili e inefficaci che rischiano di provocare gravissimi danni alle imprese senza avere utili ricadute sulla salute dei cittadini.

La scelta di impedire il passaggio a zona gialla rischia inoltre di provocare un’ondata di reazioni incontrollabili”.

Questo il commento del commissario regionale e del direttore generale di Confcommercio Campania, Giacomo Errico e Pasquale Russo in merito alla decisione del Governatore Vincenzo De Luca di lasciare la nostra regione in zona arancione.

L'appello

“Chiediamo l’immediato intervento del prefetto per uniformare la situazione al resto d’Italia, considerata la migliore situazione sanitaria della Campania, e al presidente De Luca chiediamo di fare marcia indietro e un confronto con i rappresentanti delle categorie dei commercianti e dei ristoratori che oltretutto in questi mesi hanno investito ingenti risorse economiche per garantire la sicurezza ai lavoratori e ai clienti”.
 

"Si è creato un caos totale – incalza Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania – i ristoratori appena stamane avevano saputo dal Governo che la Campania sarebbe tornata ad essere ‘zona gialla’ con possibilità dunque di riapertura a pranzo e invece oggi pomeriggio la Regione si sveglia e ci fa tornare arancioni. E’ una tempistica inaccettabile che non tiene assolutamente conto delle esigenze e delle modalità commerciali dei ristoratori, dei proprietari dei bar e di tutti coloro che lavorano con il food", ha concluso.

Le proteste in strada

Intanto a Napoli, per protesta, titolari di locali e camerieri sono scesi in strada, sul Lungomare, all’altezza di piazza Vittoria, bloccando il traffico. Sul posto, i carabinieri.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento