rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

Crisi industriale, l'appello di Maccauro: "Sindacato più forte ma scelga il cambiamento"

Il leader degli imprenditori salernitani si rivolge alle sigle sindacali affinchè diventino protagoniste insieme alle imprese di un rinnovato modello di relazioni industriali per dare gambe solide allo sviluppo

“Non si va da nessuna parte se immaginiamo che riducendo i salari conquistiamo una chance per salvare il salvabile e rilanciare il nostro apparato produttivo”, afferma Mauro Maccauro, presidente di Confidustria Salerno in un’intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino oggi in edicola.  


Il leader degli industriali è convinto che bisogna cambiare. Che sui problemi del lavoro non si deve avere più (o non solo) l’approccio del “pompiere o della croce rossa” che intervengono per contenere i danni, ma gettare le basi per un rilancio a partire dalle tante imprese che “stanno reggendo all’urto della crisi”. E al sindacato chiede di farsi protagonista “insieme alle imprese di un rinnovato modello di relazioni industriali per dare gambe solide allo sviluppo” e “più forza contrattuale con governo e istituzioni”.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi industriale, l'appello di Maccauro: "Sindacato più forte ma scelga il cambiamento"

SalernoToday è in caricamento