Confindustria Salerno, D’Amico è il nuovo presidente del Gruppo Alimentare

L’indicazione di D’Amico è stata unanime da parte dei membri aderenti all’Associazione. Rinnovati anche i nuovi componenti del Consiglio Direttivo

Sabato D’Amico, amministratore delegato del Gruppo D’Amico, azienda leader nella produzione di conserve alimentari, sinonimo del made in Italy nel mondo e presente sul mercato coi marchi D’Amico, Logrò, Montello, Robo e Dega, è stato nominato nuovo Presidente di Confindustria Salerno del Gruppo Alimentare.

Le nuove nomine

L’indicazione di D’Amico è stata unanime da parte dei membri aderenti all’Associazione. Il Gruppo è da sempre sostenitore di numerose iniziative a sostegno della crescita e dello sviluppo del territorio. L’Associazione degli Industriali della provincia di Salerno, fondata nel 1919, è la principale organizzazione di rappresentanza delle imprese di piccola, media e grande dimensione della provincia di Salerno. Supporta le aziende attraverso informazioni e assistenza specialistica promuovendo progetti per lo sviluppo dell'attività imprenditoriale; contribuisce all'elaborazione e promozione di programmi per la crescita dell'economia; favorisce la collaborazione tra i propri associati e tra questi e altre imprese anche di altri territori; sostiene l'affermazione della cultura d'impresa e del lavoro. Rinnovato anche il Consiglio Direttivo: eletti Mary Pezzullo (Avicoltura Moderna AgriOvo), Giuseppe Pizzuti (Molini Pizzuti – Tradizione dal 1953), Raffaella D’Acunzi (D’Acunzi F.lli La Carmela), Alfredo Romaniello (Best Italian Selection), Pasquale Garone (Sorgenti Santo Stefano Acqua Santo Stefano), Anton Giulio Scorza (Industria Alimentare Tanagrina Srl), Giuseppe Salzano (Pomilia), Clara Malandrino (S.I.O.S. Oleificio Serra Marina S.r.l.) e Fiorita Salvati (Salvati Mario & C. Fontanella).

Il commento di D'Amico:

“Ringrazio prima di tutto l’Assemblea dei Soci e il Consiglio per la fiducia accordata. Intraprendo con grande entusiasmo questa nuova avventura professionale mettendo in campo le mie competenze professionali e al contempo la passione che ha caratterizzato gran parte della mia vita lavorativa. Il mio impegno sarà volto a sostenere lo sviluppo di tutte le imprese del territorio ad orientarsi con successo in un contesto globale in fervente trasformazione, ma anche e soprattutto ad ampliarne e rafforzarne il raggio di azione. Lavoreremo sempre più in un’ottica di innovazione, con il sostegno del board, per affrontare le prossime sfide cercando di cogliere anche le opportunità che il mercato ci presenterà, soprattutto in questo periodo di importante ripresa per tutti i settori"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

Torna su
SalernoToday è in caricamento