Economia

Coronavirus, deroga dell’obbligo di chiusura dei B&B per 90 giorni: proposta condivisa in Commissione

Gallo aveva immediatamente recepito la proposta sollecitata dal presidente della Claai Gianfranco Ferrigno

Si è conclusa la Commissione ‘Statuto e Regolamenti’ al Comune di Salerno: è stata condivisa l’opportunità di una deroga per il 2020 dell’obbligo di chiusura dei B&B per 90 giorni. Al termine della seduta, tutti i componenti, di maggioranza e di minoranza, della I Commissione comunale permanente presieduta dall'avvocato Leonardo Gallo,  si sono dichiarati favorevoli a derogare all’obbligo annuale di chiusura di 90 giorni dei B&B. Gallo aveva immediatamente recepito la proposta sollecitata dal presidente della Claai, Gianfranco Ferrigno.

L'obiettivo

L’intento è quello di consentire agli operatori di poter contare su tutto il resto dell’anno in corso per programmare le attività a favore dei turisti che, a seguito delle note vicende legate Coronavirus, stanno escludendo dalle proprie mete anche la città capoluogo. Il presidente Gallo ha avuto modo di relazionare sull’iniziativa, aggiornando i lavori ad una prossima riunione da farsi congiuntamente alla Commissione “Annona”, per formulare la proposta in via definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, deroga dell’obbligo di chiusura dei B&B per 90 giorni: proposta condivisa in Commissione
SalernoToday è in caricamento