menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19 e crisi del turismo, l'Abbac: "Nessuna risposta dal Comune di Salerno"

Il presidente Ingenito: "Avevamo proposto di ospitare il personale sanitario e chiesto un intervento rispetto alla moria di centinaia di strutture ricettive che non riapriranno dopo l’emergenza"

Ospitalità per il personale sanitario e moria di centinaia di strutture ricettive che non riapriranno dopo l’emergenza ma il Comune non ci ascolta”. A denunciarlo, in una nota, è il presidente dell’Abbac (Associazione dei Bed and Breakfast ed Affittacamere) Agostino Ingenito a nome della delegazione di Salerno.

Le criticità

Tanta l’amarezza per l’assenza di risposte da parte dell’amministrazione comunale del capoluogo: “Avevamo chiesto al Comune di farsi promotore insieme all’Asl e alla direzione ospedaliera, di un progetto per condividere la messa a disposizione di strutture ricettive extralberghiere da destinare ai tanti medici e infermieri dediti alle attività per l’emergenza covid-19” sostiene Ingenito che incalza: “Avevamo proposto che il Comune si rendesse disponibile per garantire un contributo una tantum per il mero costo delle utente, come già avvenuto in accordo con il Comune di Napoli, in tal modo avremmo potuto garantire un mimino di introiti alle tantissime nostre strutture ricettive”. Dall’Abbac anche la richiesta di chiarezza sull’esenzione dei tributi e non "una mera proroga e strumenti per adeguarsi a quanto previsto per le sanificazioni e le prescrizioni sanitarie". Di qui l’ennesimo appello: “Il Comune si faccia parte attiva con noi per dare un contributo rilevante per evitare il tracollo totale per una stagione ormai compromessa.  Non si hanno notizie di azioni che l’ente locale intende mettere in campo per il nostro settore che sarà l’ultimo a poter ripartire. Auspichiamo una convocazione e una maggiore sinergia per salvare tante famiglie che a Salerno vivevano di turismo e che non hanno altri redditi. Alcuni operatori mi hanno chiesto addirittura una mano per i pacchi alimentari” conclude Ingenito.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento