rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Economia

Bar e ristoranti in crisi per il Covid, l'Aisp ai Comuni: "Gli spazi esterni restino gratuiti"

Il presidente Penna: "In questa fase socioeconomica e sanitaria molto delicata, con attenzione massima bisogna prevenire possibili assembramenti, tenendo in considerazione le esigenze delle attività di ristorazione e somministrazione"

L’Associazione Imprese Salerno e Provincia (Aisp) ha chiesto ai Comuni di Salerno, Pontecagnano, Battipaglia, Caserta, Benevento Napoli ma anche alla Regione Campania un ulteriore proroga degli spazi esterni e spazi extra "causa covid" gratuiti fino al 31 dicembre 2021.

L’appello

A firmare la richiesta il presidente Vincenzo Penna che spiega: “La categoria ristoratori/bar è stata penalizzata al massimo, serve un aiuto concreto, serio e preciso, bisogna agevolate le attività commerciali e facilitare l’osservanza delle norme di distanziamento anti Covid-19. In questa fase socioeconomica e sanitaria molto delicata, con attenzione massima bisogna prevenire possibili assembramenti, tenendo in considerazione le esigenze delle attività di ristorazione e somministrazione, aiutando la città a beneficiarne in termini di vivibilità e attrattività” conclude Penna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar e ristoranti in crisi per il Covid, l'Aisp ai Comuni: "Gli spazi esterni restino gratuiti"

SalernoToday è in caricamento