rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

Edlizia in crisi, Lombardi incontra Berlusconi a Roma

L'ex patron della Salernitana, al vertice di Federcepicostruzioni, ha avuto un faccia a faccia con il leader di Forza Italia per discutere della situazione in cui si trovano le aziende edili italiane

Riqualificazione urbana, meno consumo del territorio, più attenzione al recupero di aree e contenitori dismessi, messa in sicurezza degli edifici a partire da quelli pubblici: scuole, ospedali, uffici; manutenzione straordinaria ed efficientamento di reti idriche e fognarie, messa in sicurezza del territorio, programma infrastrutturale che garantisca una migliore mobilità soprattutto nel Mezzogiorno. Sono stati questi i temi di un lungo incontro che il presidente nazionale di Federcepicostruzioni, Antonio Lombardi, ha avuto nella giornata di mercoledì a Roma con il presidente nazionale di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nel quadro di una serie di confronti che Federcepicostruzioni ha programmato con tutti partiti per rivendicare più attenzione al comparto.

Soddisfatto l’ex patron della Salernitana, che rivela: “Al presidente Berlusconi abbiamo rappresentato l’imprescindibile e urgente necessità di programmare un grande piano nazionale che metta al centro il comparto dell’edilizia, l’unico che produce effetti veramente impattanti sulla ripresa economica e sull’occupazione. Una scelta quindi di necessità, che sposa il bisogno di garantire servizi più efficienti e più sicurezza ai cittadini; ma anche di opportunità per l’effetto moltiplicatore che genera sulla ripresa” conclude Lombardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edlizia in crisi, Lombardi incontra Berlusconi a Roma

SalernoToday è in caricamento