rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Economia

Cstp: il caso finisce davanti alla Corte di Giustizia europea

La Regione Campania ha fatto ricorso contro la sentenza del Consiglio di Stato che la aveva condannata a versare nelle casse dell'azienda salernitana 5 milioni di euro

Il caso Cstp finirà davanti alla Corte di Giustizia europea. La Regione Campania, infatti, ha fatto ricorso contro la sentenza del Consiglio di Stato che la aveva condannata a versare nelle casse dell'azienda salernitana 5 milioni di euro rispetto ai corrispettivi pagati tra il 1997 e 2012 che risulterebbero inferiori rispetto agli adeguamenti Istat.

La sentenza del Consiglio di Stato consentì la ricapitalizzazione del Cstp e quindi di avviare le operazioni di salvataggio dell'azienda. La Regione, nel ricorso ha equiparato il versamento di questi 5 milioni ad aiuti di stato espressamente vietati dalle normative europee. Se la Corte dovesse far prevalere la linea regionale, l'intero piano di salvataggio del Cstp potrebbe naufragare e, quindi, si prospetterebbe il fallimento per i trasporti pubblici salernitani. Raimondo Pasquino, amministratore straordinario del Cstp, è, però, fiducioso: " Incasseremo i soldi - ha detto - le nostre carte sono in perfetta regola".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cstp: il caso finisce davanti alla Corte di Giustizia europea

SalernoToday è in caricamento