rotate-mobile
Economia

Il Cstp esce fuori dal Consorzio: dal 1° gennaio biglietteria autonoma

"A partire dal primo gennaio del nuovo anno ripristineremo il sistema di bigliettazione autonoma, con la possibilità di gestire direttamente il ciclo attivo aziendale", ha annunciato Santocchio

E' ufficiale: questa mattina la Cstp S.p.A. in Liquidazione, ha notificato al Consorzio UnicoCampania il preavviso di recesso che sarà effettivo con decorrenza dal primo gennaio del 2014, ai sensi dell’art.25 dello statuto consortile. "A partire dal primo gennaio del nuovo anno – ha detto il Liquidatore Santocchio - ripristineremo il sistema di bigliettazione autonoma, con la possibilità di gestire direttamente il ciclo attivo aziendale"

Con un sistema di tariffazione aziendale la Cstp potrà aumentare di certo le entrate, dal momento che sia i ricavi da traffico sia quelli provenienti da eventuali sanzioni finiranno direttamente nelle casse della Società. "L’uscita della nostra Società dal Consorzio UnicoCampania rappresenta un’altra tappa fondamentale nel processo di rilancio dell’Azienda che stiamo avviando, svincolando la Cstp da logiche napolicentristiche che negli anni passati l'hanno fortemente danneggiata", ha concluso Santocchio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cstp esce fuori dal Consorzio: dal 1° gennaio biglietteria autonoma

SalernoToday è in caricamento