rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Economia

Edilizia sanitaria in Campania: via libera del Ministero, gli interventi negli ospedali salernitani

La Regione ha ottenuto il 100% di autorizzazione per gli interventi nel campo, per una cifra di oltre 170 milioni di euro

Notizie incoraggianti sul fronte dell'edilizia sanitaria, in Campania. La Regione ha ottenuto il 100% di autorizzazione per gli interventi nel campo, per una cifra di oltre 170 milioni di euro. I progetti esecutivi completati sono stati approvati dal Ministero della Salute: si possono avviare le gare per lavori e per le  attrezzature, per riqualificazione, adeguamento e miglioramento delle strutture sanitarie della Campania. A questi interventi si aggiungono gli interventi per oltre un miliardo che prevedono tra l'altro le progettazioni dei nuovi ospedali di  Sessa Aurunca, Ruggi di Salerno, Ospedale unico della Costiera sorrentina.

Gli interventi nel salernitano

Circa gli interventi nel salernitano: sono stati stanziati 5 milioni per l'adeguamento del Pronto Soccorso di Vallo della Lucania, 3.520.000 euro per i lavori al pronto soccorso di Battipaglia e sette milioni per quello di Nocera Inferiore. Ancora, 1 milione spetta all'ospedale di Roccadaspide e 2 milioni sono destinati al nosocomio di Eboli. Inoltre, 2 milioni e 600mila euro sono stati assegnati per l'adeguamento di una sala operatoria ibrida e per l'Uoc Rianimazione e della Terapia Intensiva post operatoria presso il Ruggi di Salerno. Infine, 8 milioni sono stati ottenuti per i lavori di adeguamento normativo e funzionale del blocco operatorio, sempre del plesso Ruggi.

Leggi>>>L'elenco Interventi approvati dal Ministero

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia sanitaria in Campania: via libera del Ministero, gli interventi negli ospedali salernitani

SalernoToday è in caricamento