rotate-mobile
Economia

Salerno, il ministro Fabrizio Barca al Marina d'Arechi

Costretto a saltare l'inaugurazione a causa di un lutto, il ministro per la coesione territoriale si è recato presso il porto turistico Marina d'Arechi e si è complimentato con Gallozzi

"E' uno dei progetti per contribuire alla rinascita e alla crescita di un territorio. E si sta realizzando sotto gli occhi dei salernitani". Il Marina d'Arechi Port Village, inaugurato il 13 giugno scorso, quando sarà completato potrà ospitare oltre 1000 posti barca. Costretto, a causa di un lutto, a rinunciare al taglio del nastro, stamani il ministro per la coesione territoriale, Fabrizio Barca, ha fatto visita al Marina d'Arechi e si è così espresso a proposito del porto turistico.

Il ministro Barca si è quindi complimentato con l'imprenditore Agostino Gallozzi, che nel suo intervento ha precisato come Salerno "si candidi ad essere un buon portale del Mediterraneo. Già oggi offre nelle relazioni economiche e sociali con il mare una gestione competitiva della mobilità".

Questo invece il commento del sindaco Vincenzo De Luca, che nell'accompagnare il ministro Barca nella visita al porto turistico ha anche toccato il tema degli asili nido: "Stiamo lavorando sul fronte delle politiche sociali, per assicurare gli asili nido. Nessuno avrebbe mai pensato che Salerno ottenesse risultati importanti con la raccolta differenziata, abbiamo cantieri aperti in città per un miliardo e mezzo di Euro. Il nostro obiettivo - ha detto il primo cittadino di Salerno - è salvare questi territori dall'esercito della criminalità organizzata". De Luca ha quindi chiesto al governo "un aiuto fatto di rigore e di rispetto del merito".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, il ministro Fabrizio Barca al Marina d'Arechi

SalernoToday è in caricamento