menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondi per la messa in sicurezza: arrivano altri 777.218,25 euro per Pellezzano

Il Comune di Pellezzano, grazie all’azione di progettazione messa in atto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Francesco Morra, già lo scorso anno è risultato essere beneficiario di circa due milioni e mezzo di euro

Nuovi fondi per la messa in sicurezza del Comune di Pellezzano: 777.218,25 euro è l’ulteriore importo che il Decreto Ministeriale emesso dal Capo del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno di concerto con il Capo del Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato del Ministero dell’economia e delle finanze ha attribuito al Comune di Pellezzano nell’ambito della realizzazione di investimenti di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico.  Tale importo verrà impiegato per la sistemazione idraulico-forestale del vallone “Tullio” alla frazione Coperchia. Il Comune di Pellezzano, grazie all’azione di progettazione messa in atto dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Francesco Morra, già lo scorso anno è risultato essere beneficiario di circa due milioni e mezzo di euro da parte del Governo Centrale per interventi di messa in sicurezza dei valloni sul proprio territorio di competenza, per un importo totale che supera i 3 milioni di euro, il massimo che si poteva ottenere. Tra questi ci sono anche quelli destinati alla messa in sicurezza del fronte dove si è verificata di recente la frana a Coperchia. Un intervento che, purtroppo, è stato ritardato da un evento eccezionale ed imprevedibile causato dalle piogge dello scorso 10 febbraio. 

 

Per quanto riguarda la sistemazione idraulico-forestale del vallone “Tullio” alla frazione Coperchia, bisognerà solo indire la gara d’appalto per affidare i lavori alla ditta aggiudicataria. Nel frattempo, sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza del vallone “Sgarruposa” alla frazione Capriglia e di un altro vallone alla frazione Cologna, mentre a breve verrà pubblicata la gara per la messa in sicurezza del vallone alla frazione Capezzano, con interventi di manutenzione straordinaria su tutti i tratti interessati.

Parla il sindaco Francesco Morra

“Accogliamo con favore questo ulteriore finanziamento ministeriale per la messa in sicurezza del nostro territorio. La nostra azione amministrativa si sta compiendo in un periodo molto complicato. Bisogna gestire non solo le difficoltà derivanti dalla pandemia, ma anche i disagi provocati dai cambiamenti climatici, che causano disastri come quelli verificatisi di recente alle frazioni di Cologna e Coperchia, andando a colpire un territorio fragile che necessita di immediati interventi.

Tuttavia, il nostro senso del dovere verso la nostra comunità ci porta ad agire in maniera responsabile per garantire il massimo della sicurezza per i nostri concittadini”. 

L'annuncio

Inoltre, a scorrimento di graduatoria per l’anno 2022, sempre dal Governo Centrale, dovrebbe giungere un ulteriore finanziamento di circa 200mila euro per la manutenzione straordinaria e messa in sicurezza dei tratti stradali di via V. Emanuele alla frazione di Coperchia e via Nofilo alla frazione di Cologna. I procedimenti indicati sono stati seguiti in prima persona dal Consigliere Comunale di maggioranza con delega all’Urbanistica Vito Mona  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento