menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La riunione a Castellabate

La riunione a Castellabate

Misure anti-Covid nelle scuole: pioggia di finanziamenti dal Miur a Cava e Castellabate

Si tratta di stanziamenti per l’edilizia cosiddetta leggera che permetterà da settembre di fare lezione nel pieno rispetto del distanziamento

Pioggia di finanziamenti dal Miur, per le misure anti-Covid nelle scuole. In particolare, il comune di Castellabate è risultato beneficiario di 40mila euro per l'adeguamento e l'adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell'emergenza sanitaria. Si tratta di stanziamenti per l’edilizia cosiddetta leggera che permetterà da settembre di fare lezione nel pieno rispetto del distanziamento. Con fondi Miur si provvederà all’allestimento di aule, all’acquisto di banchi monoposto e agli adattamenti dei locali scolastici ai fini del distanziamento degli studenti. Enti e amministrazione scolastica sono al lavoro per far partire le lezioni a settembre, questa mattina, venerdì 17 luglio, si è tenuta infatti una riunione tra, il sindaco Costabile Spinelli, l’assessore all’istruzione Elisabetta Martuscelli, l’ufficio tecnico comunale, il DSGA Stefano Ippolito, e la dirigente scolastica, Gina Amoriello: al centro dell’incontro i prossimi interventi da effettuare all'interno dei plessi dell’I.C. Castellabate. "Abbiamo condiviso insieme alle istituzioni scolastiche le modalità più coerenti dell'utilizzo dei fondi ministeriali -  ha detto l’assessore alla Pubblica Istruzione, Elisabetta Martuscelli - Abbiamo definito una linea comune per la salvaguardia della salute dei nostri studenti e del corpo docente in linea con le misure da adottare da qui a settembre per un rientro sereno tra i banchi di scuola".
 

A Cava

E i fondi interessano anche Cava. Tutti i 35 plessi scolastici comunali saranno interessati da interventi di manutenzione e di adeguamento alle norme anti covid-19, finanziati con 310 mila euro, dal Miur (Ministero Istruzione Università e Ricerca). L’assessore Nunzio Senatore, ed i tecnici degli uffici manutenzione, stanno completando tutte le procedure e gli atti propedeutici per l’utilizzo dei fondi ministeriali e per la ricognizione dei fabbisogni delle scuole, non solo in relazione alle necessità di una frequentazione degli istituti in sicurezza, così come prevedono le norme anti contagio, ma anche per gli interventi infrastrutturali di manutenzione.

Parla l'assessore all’Istruzione, Armando Lamberti

“Questa Amministrazione, d’intesa con gli uffici competenti, e prestando ascolto alle richieste dei Dirigenti scolastici, sta definendo un piano che, nel rispetto delle Linee Guida del Ministero ancora oggetto di modifiche, possa consentire la ripresa delle attività didattiche e la riapertura degli edifici scolastici a settembre in piena sicurezza. A breve sarà convocato un nuovo tavolo istituzionale con i Dirigenti scolastici, con la partecipazione del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Luisa Franzese, e della Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Annabella Attanasio.

E’ prevista la partecipazione anche dell’Assessore all’Istruzione della Regione Campania, Lucia Fortini. Voglio evidenziare che l’attribuzione al nostro Comune dei finanziamenti da parte del MIUR e della Regione Campania, testimoniano l’attenzione che l’Amministrazione Servalli e gli uffici competenti hanno costantemente avuto per la Scuola e per le scuole della nostra Città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento