Economia

Fondi europei: in provincia di Salerno è bloccato 1 miliardo, i dati del Ministero

Solo l'11% dei finanziamenti europei disponibili per la realizzazione di infrastrutture in provincia di Salerno è stato realmente erogato con pagamenti portati a termine, mentre oltre il restante miliardo resta bloccato

Solo l'11% dei finanziamenti europei disponibili per la realizzazione di infrastrutture in provincia di Salerno è stato realmente erogato con pagamenti portati a termine (129 milioni su 1,227 miliardi di euro) mentre oltre il restante miliardo, benchè disponibile, resta bloccato. A lanciare il campanello d'allarme, l'Ance: "Una situazione ingiustificabile e insostenibile nel contesto di gravissima paralisi del settore delle costruzioni: subito immettere questa liquidità disponibile nel circuito produttivo", ha detto il presidente Antonio Lombardi.

"Occorre smascherare il falso problema della carenza di risorse disponibili per rilanciare l'economia della Campania e della provincia di Salerno - continua il presidente - I dati elaborati dal Centro Studi di Ance Salerno confermano l'incapacità di erogare i finanziamenti relativi ai progetti messi in campo con particolare riferimento all'ambito strategico delle infrastrutture" e delineano "un quadro che evidenzia l'inefficienza della macchina amministrativa che penalizza drammaticamente la filiera dell'edilizia".

I dati del Ministero dello Sviluppo Economico tracciano un quadro allarmante: "Gli investimenti programmati per le infrastrutture in provincia di Salerno ammontano a 1,227 miliardi di euro per un totale di 758 progetti ma i pagamenti effettuati ammontano a 129 milioni, pari solo all'11% del totale - riferisce Lombardi - Dei 758 progetti, 596 sono finanziati con fondi Fesr (78% del totale) per un importo complessivo disponibile di 741 milioni di euro, ma l'importo erogato è pari ad appena il 17% di quello complessivo. Per ben 664 su 758 (87%) stato erogato più del 20% delle somme disponibili (10,5 milioni di euro su un miliardo, cioè l'1%). Per 38 progetti si è fra il 20% e il 50% (25 milioni su 75, pari al 34% delle somme disponibili) mentre solo 56 progetti hanno superato la soglia del 50% (93 milioni su 114, pari all'81% degli importi disponibili)".

"Ogni commento sembra superfluo  anche se a questo punto è necessario fare un appello a tutta la filiera istituzionale, non solo alla Regione Campania, per sbloccare una situazione ingiustificabile ed insostenibile nel contesto di gravissima paralisi del settore delle costruzioni", ha concluso Lombardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi europei: in provincia di Salerno è bloccato 1 miliardo, i dati del Ministero

SalernoToday è in caricamento