rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Economia

Nel bilancio 2023-2025 della Regione Campania novità per i Gal

Soddisfazione per queste modifiche alle precedenti norme di attuazione è stata espressa da Confagricoltura Campania che, con il supporto dell’Associazione nazionale direttori e coordinatori dei Gruppi di azione locale, presieduta dal salernitano Giovanni Giugliano, aveva sollecitato le nuove misure

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Nel bilancio di previsione 2023-2025 approvato ieri sera, 22 dicembre, dal Consiglio regionale della Campania c’è un articolo, il 61, che detta nuove disposizioni in materia di strategie di sviluppo locale. Soddisfazione per queste modifiche alle precedenti norme di attuazione è stata espressa da Confagricoltura Campania che, con il supporto dell’Associazione nazionale direttori e coordinatori dei Gruppi di azione locale, presieduta dal salernitano Giovanni Giugliano, aveva sollecitato le nuove misure trovando nel Presidente della Commissione bilancio del Consiglio regionale, Franco Picarone, un interlocutore attento alle esigenze dei territori.

Nel dettaglio, l’articolo 61 del bilancio regionale prevede una premialità per i GAL e i FLAG ( Gruppi di azione locale che riguardano la pesca) che hanno conseguito tutti gli obiettivi di spesa nei termini loro assegnati. Inoltre, ai GAL viene assegnata anche la responsabilità della gestione della fase post decreti di finanziamento relativa alle domande di pagamento di acconti e di saldi, fermo restando le attività di pagamento e di controllo in capo all’autorità. Infine, la dotazione risorse sarà ispirata a criteri che assicurino un’equilibrata distribuzione rispetto alle caratteristiche socio economiche e dei vincoli ambientali dei diversi territori. In particolare, sarà prevista una quota fissa non inferiore al 20% e non superiore al 50% delle risorse complessive previste dal Programma e una quota residua, che verrà attribuita tenendo conto delle tendenze allo spopolamento, del numero degli abitanti e di altri parametri sociali, ambientali ed economici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel bilancio 2023-2025 della Regione Campania novità per i Gal

SalernoToday è in caricamento