menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Premuda, inaugurato l'asilo nido: accoglierà 43 bambini a Mariconda

All'inaugurazione della struttura nel quartiere Mariconda era presente il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, che ha annunciato altre strutture nel quartiere Italia e a Pastorano

Inaugurato l'asilo nido di via Premuda nel quartiere Mariconda a Salerno. All'evento ha presenziato il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca: Siamo il primo comune del Sud Italia per la rete di asili nido ma tra un anno e mezzo saremo il primo comune d'Italia con servizi offerti per cinquecento bambini, mentre ora riusciamo a raggiungere quota trecento" ha riferito soddisfatto il primo cittadino salernitano.

La scuola sarà operativa già da domani mattina e dal lunedì al venerdì, dalle 7 e 30 alle 15 e 30, nove educatrici coordinate dal responsabile Paolo Landi accoglieranno i 43 bambini da zero a tre anni del quartiere di Mariconda, nella zona orientale della città.

"I lavori del comune di Salerno - ha aggiunto il primo cittadino - per un investimento di 450mila Euro, hanno permesso di attrezzare ad asilo nido i locali dell'ex plesso scolastico. Sono stati realizzati impianti, strutture e servizi idonei ad una fruizione di alta qualità per i piccoli ospiti, le famiglie, gli operatori. In tempi di gravissimi tagli al sistema delle autonomie locali, il comune di Salerno - ha proseguito De Luca - non rinuncia ad uno degli obiettivi qualificanti del suo impegno per i cittadini: conquistare il primato nazionale per la dotazione di asili nido in relazione alla popolazione residente. Non a caso a breve inaugureremo anche l'asilo nido nel quartiere Italia e stiamo per iniziare i lavori per un altro asilo a Pastorano".

De Luca non ha risparmiato critiche per i tagli al settore: "Con i tagli spaventosi, non so se si riuscirà a garantire almeno ai bambini disabili la scuola. Si sta avendo un tremendo imbarbarimento dell'Italia. Questo fa capire quanto sia straordinario lo sforzo che fa il comune non solo per quelle che sono le sue competenze. Noi, infatti, ci carichiamo anche la scuola materna dai tre ai sei anni che non sarebbe neanche nelle nostre competenze ma lo facciamo per stare vicino ai nostri concittadini".

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento