rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

Incontro Cisl Salerno all'università

Nota stampa del sindacato guidato da Giovanni Giudice

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Cisl salernitana, nell’ambito di radici dall’indubbio spessore civile e democratico, si confronta con l’attuale fase dalla trincea riformista e solidale, nel vivo della rappresentanza difficile ma necessaria dei diritti di lavoratori, pensionati e, soprattutto, delle giovani generazioni. Questo sarà il tema dell’assemblea dei Consigli Generali allargati alle componenti Rsu elette nel corso delle recenti consultazioni sui luoghi di lavoro, dalla Cisl Funzione Pubblica provinciale e dalla Cisl Università di Salerno, convocata per venerdì 18 maggio, con inizio alle 10, presso il teatro di ateneo nel campus universitario di Fisciano. Un’occasione preziosa, dunque, per sottolineare il risultato positivo traguardato dalla Cisl Fp e dalla Cisl Università nelle elezioni Rsu ma, soprattutto, per attivare una nuova stagione di mobilitazione e rilancio delle rispettive organizzazioni.

“L’attuale stagione politico-sindacale conosce condizioni drammatiche sul versante delle configurazioni collettive e dei luoghi della democrazia”, ha affermato Pasquale Passamano, segretario generale della Cisl Università di Salerno. “Crisi che si racconta - nell’ambito di una grave difficoltà economica e sociale - nella evaporazione dei momenti del dibattito e della decisione. Una crisi, pertanto, di valori e di futuro. La Cisl in Italia rappresenta storicamente una vera e propria ‘riserva’ di democrazia e partecipazione. Una ‘linea di confine’ fra disagio sociale e salvaguardia dei diritti, democrazia partecipata e terreno di confronto con istituzioni e partiti che rischiano, nell’attuale fase, di smarrire direttrici strategiche e il senso stesso del collettivo. Per questo motivo, riteniamo opportuno, in questo fase, partire dai nostri contenuti valoriali, che hanno caratterizzato la storia della Cisl”, ha concluso Passamano.
Dopo i saluti del Rettore dell’ateneo salernitano, Raimondo Pasquino, e la relazione del professore Pino Acocella, coordinatore della quinta commissione ‘Cnel Welfare e pubblica amministrazione’, concluderà l’evento Lina Lucci, segretario generale della Cisl Campania.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro Cisl Salerno all'università

SalernoToday è in caricamento