Decreto rilancio, in arrivo gli infermieri di prossimità

Mangiacavalli: "Nuovo modello di assistenza che corregga gli errori del passato e apra le porte a una prossimità con i cittadini necessaria, come ha anche dimostrato l’emergenza della pandemia"

Nuove opportunità di lavoro nel campo sanitario, con il Decreto Rilancio, dove spunta anche la figura dell'infermiere di famiglia. Spetterà alle Regioni, poi, riorganizzare la rete di sorveglianza e le cure domiciliari. L'infermiere verrà reclutato tramite incarichi di lavoro autonomo fino a dicembre e poi a regime, con assunzioni a tempo indeterminato. "Il potenziamento e l’innovazione dell’assistenza sul territorio soprattutto grazie all’investimento sui servizi infermieristici distrettuali, con i 9.600 infermieri che entreranno nel 2020, e l’introduzione strutturale dell’infermiere di famiglia e comunità sono davvero il valore aggiunto che i deputati hanno dato con i loro emendamenti segnalati al Decreto Rilancio”, ha detto Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale ordini professioni infermieristiche (Fnopi).

Parla la presidente Mangiacavalli

“Ora i parlamentari sono alla prova: hanno davvero un’occasione da non perdere per dare il via a un nuovo modello di assistenza che corregga gli errori del passato e apra le porte a una prossimità con i cittadini necessaria, come ha anche dimostrato l’emergenza della pandemia, ma anche a prescindere da questa, per assistere davvero i più fragili senza che nessuno sia mai lasciato solo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento