Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia Centro

Conto alla rovescia per l'apertura de "La Fabbrica": intervista al presidente Lettieri

Ai microfoni di Avellinotoday, ha parlato il presidente della Fabbrica, Giuseppe Lettieri: ecco cosa ha svelato

Manca poco al taglio del nastro de La Fabbrica, il Centro Polifunzionale che aprirà i battenti tra la fine di marzo e i primi di aprile a Salerno, nell'ex area Industriale di Fuorni, in Via Tiberio Claudio Felice. Non solo un nuovo punto di riferimento per lo shopping, ma anche un polo sportivo, completo di campi da calcio, basket, puddle, skatepark, oltre al centro fitness e benessere. Previste, in particolare, 700 assunzioni. Un numero importante che gestirà, dal punto di vista delle risorse umane, la società Gigroup di Salerno. 

Le caratteristiche

All'interno del Centro, inoltre, vi sarà anche il gruppo Virgin Active, leader mondiale del settore fitness che, al momento, ha avviato a Salerno un infopoint, presso l'hotel Montestella, per raccogliere adesioni e fornire informazioni, e che sarà aperto fino alla fine di marzo. “L’idea nasce dal presupposto di fare qualcosa di diverso. - ha detto il presidente Giuseppe Lettieri durante un'intervista rilasciata ad Avellinotoday - Noi stiamo creando un progetto che, in Italia, non c’è mai stato. Il primo pensiero, senza dubbio, è rivolto alla riqualificazione dell’area. Come sappiamo, negli ultimi anni, molte industrie hanno chiuso è la nostra volontà non è mai stata quella di creare un centro commerciale, bensì un luogo di ritrovo. Un posto fatto per le famiglie. Proprio per questo abbiamo deciso di puntare sullo sport. Abbiamo il Dog Park per gli amici a quattro zampe. Tante attività che fanno da contorno allo shopping che è ovviamente presente all’interno del centro”.

I posti di lavoro

Tra i principali obiettivi, quello di creare lavoro nel nostro territorio. “Fin da subito abbiamo avuto tantissime richieste. Come sappiamo, il problema della disoccupazione, soprattutto quella giovanile, è uno dei più importanti al Meridione e non solo. Noi abbiamo voluto fare un’opera di trasparenza.- ha precisato Lettieri - Abbiamo incaricato una società, la Gigroup, leader nella gestione del lavoro, che si occuperà di raccogliere le tantissime candidature che stanno arrivando sul portale. Gigroup è l’unica autorizzata da noi a interagire con gli esercenti. Abbiamo scelto questa strada perché noi siamo voluti rimanere fuori da questo gioco. Vige la più assoluta meritocrazia. Tutti i candidati dovranno rivolgersi alla Gigroup e saranno loro a selezionare i candidati idonei”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conto alla rovescia per l'apertura de "La Fabbrica": intervista al presidente Lettieri

SalernoToday è in caricamento