menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disoccupazione in calo a Salerno, ma anche tanti lavoratori in meno

Secondo i dati dell'Istat il tasso di disoccupazione nella provincia di Salerno è sceso dal 17,6 al 17,5% ma si segna anche un forte calo degli occupati e della forza lavoro

In Italia l'occupazione cresce dello 0,4% dopo due anni di calo. Secondo i dati dell'Istat, infatti, nell'ultimo anno c'è stato un aumento di 88.000 unità lavorative. Nel mezzogiorno, però, la crescita occupazionale non si è fatta sentire essendo state registrate circa 45.000 lavoratori in meno. In calo anche gli occupati dai 15 ai 49 anni che calano di circa 310 mila lavoratori a fronte dell'aumento degli occupati over 50 che aumento di 398 mila unità.

Per quanto riguarda la nostra provincia si segnano dati contrastanti: a fronte di una diminuzione della forza lavoro che passa da 408 mila a poco meno di 398 mila unità si registra una diminuzione dei disoccupati che passano da 72.000 a 69.000 a fronte, però, di una diminuzione anche degli occupati che passano da 337.000 a 328.000. Il tasso di disoccupazione della nostra provincia si assesta al 17,5% rispetto al 17,6% dello scorso anno questo a causa, però, della forte diminuzione della forza lavoro presente nella nostra provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento