Lavoro, Boccia lancia l'allarme da Salerno: "60mila giovani vanno via dal Sud"

Il presidente nazionale di Confindustria ha partecipato al Premio Falk “Governance e capitali: opportunità per la crescita” organizzato presso la sede della Camera di Commercio

Vincenzo Boccia

Torna a parlare di infrastrutture, giovani e lavoro il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia che, oggi pomeriggio, ha partecipato al Premio Falk “Governance e capitali: opportunità per la crescita” organizzato presso la sede della Camera di Commercio di Salerno.

L’intervento

Nel corso del suo intervento il leader degli industriali ha lanciato un messaggio chiaro al Governo gialloverde: “Il Sud ha bisogno di un grande piano shock, a partire da un grande piano di dotazione infrastrutturale. Abbiamo segnalato da tempo che ci sono già risorse spendibili. Occorre anche un piano di inclusione dei giovani nel mondo del lavoro”. Poi Boccia ha lanciato l’allarme occupazione: “Abbiamo oltre 60mila giovani che dal Sud ogni anno si spostano al Nord o in altri paesi per cercare lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento