menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licenziamenti di massa, l'Aisp invia una lettera al Prefetto di Salerno

La grave situazione economica dei commercianti puó causare l'esposizione al rischio usura

Licenziamenti di massa e rischio usura: queste le problematiche rilevate dall'Associazione Imprese Salerno e Provincia che ha inoltrato una lettera al Prefetto, al fine di discuterne in un incontro sul tema. Il presidente dell'associazione, Vincenzo Penna, ha sottolineato la grave situazione economica dei commercianti.

La denuncia

E Donato Giudice, il vicepresidente, incalza: "Ormai siamo distrutti economicamente, con le perdite e i danni di queste restrizioni abbiamo bisogno di liquidità immediata, la boccata di ossigeno non basta più. In una riunione confronto con circa 150 commercianti si evince un imminente problema di licenziamenti di massa dopo la proroga blocco licenziamenti fino al 31 marzo della legge di bilancio 2021, quindi a breve un alto tasso di disoccupazione, un problema per dipendenti, famiglie e la ripresa socio-economica". "La grave situazione economica dei commercianti puó causare l'esposizione al rischio di avvicinamento da parte di soggetti dediti all’usura", ha concluso Emilio Manzi, del direttivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento