Movida a Salerno: agevolazioni sui costi per la musica dal vivo, il protocollo tra Comune e Siae

Presso Palazzo di Città, il protocollo d'intesa tra Comune e Siae. E' prevista una tariffa agevolata in caso di spettacoli al chiuso o all’esterno dei dehors, ridotta del 60% rispetto al passato: 41,20 euro rispetto ai 91 euro pagati fino ad ora

"Ieri abbiamo siglato un protocollo d’intesa per una movida di qualità con la SIAE per significative agevolazioni sul costo dei diritti d'autore per la musica dal vivo". Lo ha detto l'assessore comunale al Commercio, Dario Loffredo: si tratta di "un opportunità per dare ancora più slancio alla vita notturna ed alla musica live nel rispetto della legalità, del decoro e del sano divertimento".

Il protocollo

Siglato, dunque, presso Palazzo di Città, il protocollo d'intesa tra Comune e Siae: prevista una tariffa agevolata in caso di spettacoli al chiuso o all’esterno dei dehors, ridotta del 60% rispetto al passato, alias 41,20 euro rispetto ai 91 euro pagati fino ad ora per un evento dal vivo. Ad usufruire dello sconto, solo i gestori di locali in regola con i pagamenti della tassa sui diritti d’autore. Il protocollo, al momento, è di natura sperimentale.

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • Fuga romantica per Sean Penn a Positano, paparazzato sullo yacht con Leila George

  • Chiazze marroni in mare, ad Ascea Marina: la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Maxi concorso della Regione Campania: al via le prove dal 2 settembre, il calendario

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente sul Trincerone, è morto il giovane portapizze: lutto a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento