Economia

Commercio, la proposta della Cisl: "Esentare dai tributi chi apre la domenica e i giorni festivi"

La Cisl in campo a difesa degli esercizi commerciali che, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, sono rimasti chiusi scatenando l'ira dell'amministrazione comunale e l'ironia del sindaco De Luca

La Cisl in campo a difesa degli esercizi commerciali che, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, sono rimasti chiusi scatenando l'ira dell'amministrazione comunale e l'ironia del sindaco Vincenzo De Luca. "Polemiche inutili e sterili quelle che si ascoltano in questi giorni nei confronti dei commercianti di Salerno" afferma il segretario generale Matteo Buono. "E’ di poche settimane fa il grido di allarme lanciato dall’associazione di commercianti del centro storico che rappresentavano le enormi difficoltà del settore e la chiusura di numerose attività commerciali. E nonostante tutto - sottolinea - si chiede ai commercianti di adeguarsi alle esigenze della città turistica  e di aprire i battenti dei loro negozi solo per soddisfare le esigenze di pochi".

Poi Buono ricorda: “Dopo oltre due anni di liberalizzazioni degli orari e delle aperture domenicali e festive previste dal decreto “Salva Italia” gli effetti reali e riscontrabili sono completamente negativi. Le liberalizzazioni non hanno portato nessun aumento dell’occupazione, nessun aumento dei consumi ma hanno avuto l’effetto di peggiorare le condizioni di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori. In città avremmo bisogno non dell’ironia ma di politiche comunali che favoriscano le aperture nei giorni festivi, riconoscendo ai lavoratori la giusta retribuzione ed evitando il ricorso a lavoratori assunti in nero e per l’occasione. Incominciando, per esempio, a coinvolgere maggiormente le associazioni di categoria nelle politiche di settore ed a considerare la possibilità di applicare delle agevolazioni tariffare annuali o coloro i quali si impegnano a rispettare in maniera concordata  un calendario minimo di aperture nei giorni festivi e per alcune occasioni particolari, a cominciare dall’esentare dal pagamento dei tributi locali, a partire dalla Tosap e della Tarsu” conclude il segretario della Cisl Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio, la proposta della Cisl: "Esentare dai tributi chi apre la domenica e i giorni festivi"

SalernoToday è in caricamento