Nuovo Lockdown? Si valuti se limitare Amazon: la proposta del Codacons

Se da un lato i consumi e le produzioni italiane potrebbero beneficiare dell’e-commerce, dall’altro vi sarebbe un danno enorme per il commercio al dettaglio, secondo l'associazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

In caso di lockdown nazionale il Governo dovrà studiare misure per limitare lo strapotere dei colossi dell’e-commerce come Amazon.

Lo afferma il Codacons, che ricorda i rischi sul fronte concorrenza. "Qualora i negozi di tutta Italia dovessero chiudere come misura di emergenza contro il Covid, società come Amazon otterrebbero enormi benefici perché tutti gli acquisti degli italiani verrebbero trasferiti dai negozi fisici al web – spiega il Codacons – Se da un lato i consumi e le produzioni italiane potrebbero beneficiare dell’e-commerce, dall’altro vi sarebbe un danno enorme per il commercio al dettaglio tradizionale e una palese lesione della concorrenza e del mercato". C’è poi la questione sanitaria: nei magazzini di Amazon lavorano centinaia di persone e la catena di trasporto e consegna merci coinvolge un elevato numero di soggetti, situazione che alimenta la possibilità di contagi molto più che nei piccoli negozi, dove entra un numero ristretto di consumatori sottostando a rigorose norme anti-Covid.
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento