rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Economia Capaccio

Paestum Wine festival, il vino di scena nella città dei templi

L'iniziativa, presentata a palazzo Sant'Agostino, si terrà a Paestum il 17 e 18 luglio e ha l'obiettivo di promuovere i prodotti enogastronomici del territorio salernitano

E’ stato presentato questa mattina, presso il salone di rappresentanza di palazzo Sant’Agostino il “Paestum Wine Festival”, il primo salone nazionale del vino che, il 17 e il 18 luglio, trasformerà il Grand Hotel Tenuta Lupò in un polo di eccellenza enogastronomica del territorio. Momenti di degustazione del nettare “diVino” della nostra terra si fonderanno con altri di musica, moda e spettacolo, rendendo ancora più suggestiva la manifestazione, ideata dall’associazione “DiVini Assaggi” e patrocinata dalla provincia di Salerno.

Ad illustrare il programma del “Paestum Wine Festival”, il presidente di “DiVini Assaggi”, nonché editore dell’omonimo free-press, Angelo Zarra: “L’iniziativa sarà inaugurata il 17 luglio alle ore 11 presso il lido Mediterraneo di Paestum, dove la stilista Silvia Pescatore, in arte Sivuslab, presenterà i suoi capi attraverso un’elegante passerella sulla spiaggia, scandita dalle note degli Anima Partenopea – ha annunciato Zarra – a partire dalle 18, quindi, si aprirà il salone presso l’hotel Tenuta Lupò, dove gli ospiti potranno assaggiare, gratuitamente, i prodotti di numerose aziende vinicole e gastronomiche, provenienti da tutta Italia, nonché partecipare ai laboratori di approccio al vino curati dalla Fisar ed assistere, sempre il 17, alle ore 22, alla prima passerella delle aziende vinicole”.

Singolare, infatti, Fashion Wine Style, la sfilata degli abiti della collezione di Stefania Asole, dove le affascinanti modelle stringeranno tra le mani bottiglie di pregiati vini made in Italy. Entusiasta l’assessore provinciale all’agricoltura, Mario Miano: “Valorizzare e promuovere la filiera dei nostri prodotti con eventi itineranti in luoghi suggestivi del territorio rappresenta lo scopo dell’iniziativa promossa dalla provincia di Salerno che intende far conoscere, ai numerosi turisti e vacanzieri estivi, le produzioni di qualità della nostra fiorente provincia, rinomata per la sua mozzarella di bufala, la sua qualità vinicola, il suo grano che, tra l’altro, sarà protagonista di una rivisitazione storica, dalla trebbiatura alla molitura a pietra, durante la festa organizzata nel territorio del Calore”.

Per partecipare al “Paestum Wine Festival” è necessario essere in possesso dell’invito che può essere richiesto via mail scrivendo a paestumwinefestival@diviniassaggi.it. Per conoscere il programma dettagliato, infine, è possibile visitare il sito www.diviniassaggi.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paestum Wine festival, il vino di scena nella città dei templi

SalernoToday è in caricamento